SEI IN > VIVERE CESENA > SPETTACOLI
comunicato stampa

L’associazione romagnola ricerca tumori e la compagnia “Dica 33” presentano “La locandiera” di Carlo Goldoni

1' di lettura
10

Mercoledì 26 giugno, alle ore 21:00, al Chiostro di San Francesco, l’Associazione Romagnola Ricerca Tumori e la Compagnia Teatrale “Dica 33” porteranno in scena “La Locandiera” di Carlo Goldoni.

Il ricavato della serata, patrocinata dal Comune di Cesena, andrà a favore dell’Associazione Romagnola Ricerca Tumori a sostegno dei suoi progetti di prevenzione oncologica. La compagnia “Dica 33” è composta da medici e professionisti sanitari, dipendenti ed ex dipendenti dell’Ausl della Romagna, i quali, condividendo la passione per il teatro, hanno dato vita nel 2018 ad una compagnia teatrale amatoriale dedita a progetti di solidarietà e beneficenza. Una vita dedicata dunque al prossimo, abbinando alla vocazione medica l’impegno civile e solidaristico.

Fanno parte della compagnia: Alessandra Foschi, (pediatra), Massimo Magnani (Direttore dell’UO Otorinolaringoiatria dell’Ospedale Bufalini di Cesena), Donato Calista (dermatologo), Davide Bruschi (oncologo), Elena Magnani (medico internista), Elisabetta Cicognani (medico di medicina generale), Filippo Collinelli (medico di medicina generale), Sandra Schianchi (dermatologa).

ARRT è un ente legalmente riconosciuto ed appartenente alle ODV e dal 1980 opera sul territorio al fine di stimolare la “prevenzione oncologica”. Realizza prevenzione e sorveglianza oncologica attraverso il progetto “Io gioco d’anticipo” nei seguenti modi: esami diagnostici presso il proprio poliambulatorio e nelle sedi decentrate; visite periodiche gratuite; progetti di educazione alle corrette abitudini alimentari e all’attività motoria nelle scuole primarie; conferenze ed incontri in luoghi pubblici e associazioni private su prevenzione e sani stili di vita.

Per ulteriori informazioni sulla serata e per acquistare il proprio biglietto è possibile rivolgersi ad ARRT contattando lo 0547 29125, dal lunedì al venerdì, dalle ore 08:30 alle ore 18:30.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2024 alle 09:37 sul giornale del 12 giugno 2024 - 10 letture






qrcode