SEI IN > VIVERE CESENA > CRONACA
articolo

Auto sospetta parcheggiata sotto casa, i residenti la segnalano e scoprono che era stata rubata lo scorso 2 maggio a 500 metri di distanza

1' di lettura
10

Era parcheggiata in via Biella da circa una settimana ma del legittimo proprietario nessuna notizia. Dopo aver atteso alcuni giorni i residenti della piccola via di Pievesestina, nel pomeriggio di martedì 7 maggio, hanno segnalato al Comando “Fiorini” della Polizia Locale di Cesena la presenza sospetta di una Alfa Romeo Giulietta dettagliando modello del veicolo e numero di targa.

Raccolta la segnalazione, gli agenti hanno avviato gli ordinari accertamenti risalendo al proprietario del veicolo. Dai controlli, effettuati tramite terminale interrogando anche le banche dati delle auto rubate da ricercare, è emerso inoltre che proprio quell’auto era stata rubata il 2 maggio scorso in via Fulvio Sbarretti, a circa 500 metri di distanza dal luogo del ritrovamento, e che il fatto era stato preso in carico dai Carabinieri di Cesena a cui il proprietario si era rivolto sporgendo denuncia.

Arrivati in via Biella gli agenti hanno constatato le condizioni dell’auto che presentava esclusivamente i danni dovuti all’esecuzione del furto e all’avviamento del veicolo. Probabilmente, per motivi non accertabili, l’Alfa Romeo Giulietta è stata abbandonata subito dopo il furto. La Polizia Locale di Cesena si complimenta con i cittadini che hanno segnalato la presenza dell’auto sotto casa e ricorda che per episodi di questo tipo è sempre consigliato contattare la centrale operativa di via Natale Dell’Amore al numero 0547 354811 oppure inserire un reclamo sul portale comunale CesenaSegnala (https://cesenasegnala.it/segnalaWeb/cittadino/cesenanew.html) indicando la targa del veicolo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Cesena.
Per Telegram cercare il canale @viverecesena o cliccare su https://t.me/viverecesena.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereCesena. Sono attivi anche i nostri canali social: Facebookfacebook.com/viverecesena/ e Twitterhttps://twitter.com/VivereCesena


Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2024 alle 07:58 sul giornale del 10 maggio 2024 - 10 letture






qrcode