SEI IN > VIVERE CESENA > CULTURA
comunicato stampa

La Pinacoteca comunale pronta ad ospitare eventi e iniziative proposte da artisti, associazioni e realtà che operano nell’ambito culturale e artistico

3' di lettura
8

Un luogo aperto e accessibile diventato sempre più casa di famiglie, giovani e appassionati di arte. La Pinacoteca comunale di via Aldini, scrigno di capolavori d’arte di proprietà comunale, ha vissuto di recente una nuova rinascita dovuta all’organizzazione e alla proposta di attività e iniziative tese a far conoscere l’arte alle bambine e ai bambini, oltre che alle giovani generazioni.

Partendo da questa nuova fruizione, l’Amministrazione comunale guarda al futuro di questi spazi pubblicando una manifestazione di interesse rivolta ad artisti e collettivi di artisti, associazioni e Enti del Terzo Settore, operanti nell’ambito culturale, operatori economici attivi nell’ambito delle Industrie Culturali e Creative (ICC) e Istituti scolastici di ogni ordine e grado, Università e Istituzioni di Alta Formazione Artistica e Musicale, con l’obiettivo di individuare iniziative che valorizzino gli spazi e la collezione della Pinacoteca. Le iniziative potranno comprendere: talk, reading, performance, azioni sceniche, esecuzioni musicali, esposizioni, laboratori.

“I luoghi della cultura della nostra città – commenta l’Assessore alla Cultura e Inclusione Carlo Verona – sono particolarmente cari ai cesenati ed è per questa ragione che intendiamo valorizzarli offrendo al pubblico occasioni per conoscerli e apprezzarne la qualità. Nel corso di questi anni, grazie all’ottimo coordinamento dei nostri uffici e all’esemplare impegno delle diverse realtà con cui collaboriamo, questi spazi hanno assunto particolare centralità nel panorama culturale cittadino ospitando iniziative capaci di suscitare interesse in particolare da parte di nuovi frequentatori, e dei giovanissimi. Dopo che nel corso dell’autunno e della stagione invernale la Pinacoteca comunale ha accolto iniziative variegate, anche attraverso la proposta di esperienze serali immersive, diamo ora ad artisti e a tutti coloro che operano nell’ambito culturale e artistico la possibilità di presentare proposte da realizzare in queste sale d’arte e di storia”.

Eventuali allestimenti/eventi dovranno rispettare le caratteristiche dello spazio e limitare l’impatto sugli ambienti, tenendo conto che le opere d’arte presenti non possono essere spostate. L’utilizzo riguarderà prevalentemente i fine settimana e potrà protrarsi al massimo per tre settimane, escludendo prove e allestimenti. Le iniziative dovranno essere ad ingresso gratuito. Per presentare la propria proposta è necessario compilare l’apposito form online disponibile a partire da lunedì 15 aprile sul portale Cesena Cultura entro e non oltre le ore 13:00 di lunedì 6 maggio 2024. All’interno del form si dovranno specificare: il titolo dell’evento e il progetto. I soggetti proponenti le cui proposte saranno ritenute idonee potranno utilizzare gratuitamente gli spazi della Pinacoteca per il numero delle giornate richieste per la realizzazione degli eventi.

Il Comune di Cesena è proprietario di una vasta collezione di opere d’arte e gran parte di queste è esposta nei locali della Pinacoteca comunale situata in via Aldini 26; in futuro le opere più antiche saranno fruibili nella pinacoteca di Palazzo O.I.R.. La collezione vanta opere che vanno dal XIV al XX secolo sia su tavola che su tela insieme ad alcuni affreschi staccati e ad alcune sculture; il nucleo originario, derivante per lo più da donazioni, risale all’epoca napoleonica, fu allestito in diverse sedi e nel 1984 fu collocato negli attuali ambienti che hanno un’origine conventuale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2024 alle 18:34 sul giornale del 15 aprile 2024 - 8 letture






qrcode