SEI IN > VIVERE CESENA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Giornata nazionale per la donazione di organi e tessuti, in Ausl Romagna donazioni in aumento

2' di lettura
8

Domenica 14 aprile ricorre la giornata nazionale per la donazione di organi e tessuti, occasione per ricordare l’importanza di un gesto di civiltà e generosità nei confronti di chi vede nel trapianto l’unica possibilità di guarigione.

Sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della donazione di organi è un passo fondamentale: ogni cittadino può esprimere la propria volontà a donare e aiutare, così, chi soffre di gravi insufficienze d’organo. Con il trapianto è possibile salvare la vita a molte persone e ridare loro una nuova speranza per riprendere una vita normale.

In Romagna, accanto alle Associazioni di volontariato fortemente attive sul tema, l’esperienza e la competenza maturata negli ultimi anni dagli operatori sanitari, unita alla migliore organizzazione, hanno permesso anche la progressiva diffusione di percorsi innovativi come, tra gli altri, la donazione di organi a cuore fermo, con un progressivo e costante incremento delle donazioni e con numeri superiori alla media nazionale, anche nel corso del 2023. Per la prima volta, anche all’ospedale di Riccione, si sono verificati due casi di donazioni di organi a seguito di morte celebrale.

Lo scorso anno sono stati 116 gli organi e 352 i tessuti prelevati e trapiantati. I donatori di organi sono stati 54 e quasi tutti (ben 53) hanno donato il fegato. Sono state 47, invece, le donazioni di fegato, 11 quelle di cuore e 6 quelle di polmoni.

Riguardo alle donazioni di tessuti, 304 gli interventi di trapianto di cornee, 17 quelli di segmenti ossei, 16 quelli di cute, 10 quelli di segmenti vascolari e 5 quelli di valvole cardiache.

“Particolarmente importante”, sottolinea il dottor Andrea Nanni, Coordinatore Aziendale donazione organi e tessuti, “è stato il notevole incremento delle donazioni di cornee rispetto agli anni precedenti, che si sta confermando anche quest’anno”.

Ogni cittadino può dichiarare la propria volontà a donare gli organi recandosi presso gli Uffici relazione col pubblico delle Aziende sanitarie o in occasione del rinnovo della carta di identità in comune; l’iscrizione alla Associazione AIDO costituisce contestuale dichiarazione favorevole alla donazione.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2024 alle 14:35 sul giornale del 13 aprile 2024 - 8 letture






qrcode