SEI IN > VIVERE CESENA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Opere idrauliche in via montale, piccola variante al progetto

2' di lettura
8

Allargamento del fosso stradale di via Montale fino a via dei Bottoni con opere stradali connesse e realizzazione di un nuovo fosso di scolo da via Settecrociari allo Scolo consorziali Rio dell’Acqua.

Sono questi i due interventi che caratterizzano le opere idrauliche da eseguire in via Montale e progettate a seguito di passati fenomeni alluvionali che hanno causato diversi allagamenti alle abitazioni comprese tra le vie Montale e Settecrociari. Oggi, nel pieno del cantiere, e su richiesta della proprietà, è stata riscontrata la necessità di prevedere una variante del progetto relativa alla modifica di tracciato del fosso di scolo delle acque meteoriche fra la via Settecrociari e il Rio Dell’Acqua.

“La richiesta avanzata dalla proprietà coinvolta – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici Christian Castorri – risulta funzionale all’efficacia dell’intervento e migliorativa sotto l’aspetto idraulico, inoltre non richiede ulteriori coperture finanziarie rientrando all’interno delle somme a disposizione per il progetto generale”. La richiesta tuttavia sarà oggetto di voto nel Consiglio comunale in programma per domani, giovedì 11 aprile.

I lavori di natura idraulica in via Montale (lato ovest fino a via dei Bottoni) corrispondono a un importo complessivo di 150 mila euro e sono relativi al completamento delle opere necessarie alla risoluzione delle problematiche emerse nella zona di San Vittore in occasione di precedenti alluvioni. A seguito di un primo e immediato intervento eseguito a poca distanza dagli eventi meteorici l’Amministrazione comunale ha dato il via all’attuazione del secondo stralcio dei lavori, finanziato con contributi ministeriali, che costituisce di fatto il completamento sotto l’aspetto idraulico delle opere necessarie per risolvere le problematiche emerse per l’abitato di San Vittore che ha subito forti danni durante le alluvioni che si sono verificate nel corso degli ultimi anni. Questo progetto consente infatti di proseguire l’allargamento del fosso stradale sul lato ovest, fino a via dei Bottoni. È prevista poi la costruzione di una griglia di raccolta delle acque meteoriche lungo la stessa via, per le acque che scendono dalla collina su quel lato di bacino. Il nuovo fosso di campagna convoglierà le acque di tutto il bacino allo scolo consorziale Rio dell’Acqua.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2024 alle 09:04 sul giornale del 12 aprile 2024 - 8 letture