SEI IN > VIVERE CESENA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Cinquant’anni della cooperativa sociale Cils e rilancio del pollaio sociale di Gil

4' di lettura
22

Una mattinata di festa in via Boscone che apre ufficialmente l’anno in cui la Cooperativa Sociale Cils di Cesena si appresta a festeggiare il suo cinquantesimo compleanno. Per l’occasione, e nell’ambito del rilancio del progetto del pollaio sociale, inaugurato il 21 giugno 2021 ed attualmente “popolato” da 80 galline ovaiole, il Sindaco Enzo Lattuca e l’Assessora ai Servizi per la Persona e la Famiglia Carmelina Labruzzo sono stati accolti dagli utenti della cooperativa, dagli operatori, e dal Presidente Luigi Mondardini.

Nel corso della mattinata le ragazze e i ragazzi hanno raccontato ai loro ospiti proposte e iniziative che li rendono protagonisti, sottolineando – con non poca soddisfazione – l’importanza dei progetti legati alla natura e al mondo degli animali. “Il 2024 – commenta il Presidente Mondardini – è per noi un anno di festa arrivato a seguito di una importante ristrutturazione aziendale che ci fornisce prospettive nuove. Viviamo un momento di rinascita, per questo pensiamo con grande ottimismo ad ulteriori progettualità tese a rafforzare la relazione tra questa cooperativa e la città di Cesena. Tra i progetti che promuoviamo in modo particolare, e che mettono al centro i nostri ragazzi, c’è il pollaio sociale che prevede da parte del cittadino l’adozione di una gallina ed il conseguente ritiro delle uova presso le strutture Cils e da parte della cooperativa la cura e gestione del pollaio, coinvolgendo attivamente le persone con disabilità Cils. È questo un ottimo anello di congiunzione che mette in primo piano la dimensione inclusiva ma anche l’inserimento della nostra realtà all’interno del contesto cittadino cesenate”.

“È sempre un piacere – commentano Sindaco e Assessora – tornare in questa bellissima parte della nostra città, abbracciata dalla natura e resa ulteriormente accogliente dall’importante lavoro svolto da tutti coloro che hanno reso possibili questi primi cinquant’anni della cooperativa sociale Cils, patrimonio della nostra città. La missione fondamentale della Cils è l’inserimento lavorativo e sociale delle persone con disabilità, attraverso la piena valutazione della persona umana e la valorizzazione del proprio limite quale ricchezza distintiva dell’azione cooperativa. Nell’ambito di questa stessa visione si inserisce il progetto del pollaio sociale, nato qualche anno fa, ampliato nel tempo, e oggi pronto ad accogliere nuovi cesenati. E’ questo un modo per aprire le porte della Cils alla città di Cesena, orgogliosa di poter condividere un passato, un presente e anche un futuro, con la grande famiglia della cooperativa Cils”.

Il pollaio sociale fa parte di un progetto volto alla socialità, all’inclusione sociale e alla promozione del benessere psico-fisico delle persone con disabilità che vivono nei centri residenziali Cils. Il progetto prevede da parte del cittadino l’adozione di una gallina ed il conseguente ritiro delle uova presso le strutture Cils e da parte della cooperativa la cura e gestione del pollaio, coinvolgendo attivamente le persone con disabilità Cils. Il tempo è dedicato alla pulizia del pollaio e all’alimentazione delle galline. Queste semplici azioni sono il preludio per una serie di importanti opportunità per le persone con disabilità coinvolte: la gestione di questo spazio e delle galline ha stimolato negli ospiti una maggiore attenzione nella “cura” dell’altro, un maggiore senso di responsabilità verso gli impegni e compiti assegnati. È nata inoltre un'importante sinergia con la scuola media “Anna Frank” per il “riuso” degli scarti della mensa scolastica per il Pollaio sociale. Tutti i cittadini possono visitare questa realtà e vivere le bellezze della natura e dell’inclusione.

CILS è una Cooperativa Sociale di tipo A e di tipo B, nata a Cesena nel 1974, attiva nell’ambito degli inserimenti lavorativi di persone con disabilità. CILS opera anche nell’ambito sociale con interventi socio assistenziali, residenziali e diurni, rivolti a persone fragili con disabilità, per promuoverne il benessere e l’inclusione sociale. Profondamente radicata sul territorio di riferimento, la Cooperativa CILS ha l’obiettivo principale di favorire l’inserimento di persone con disabilità e svantaggiate in un lavoro dignitoso, stabile e remunerato.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2024 alle 12:23 sul giornale del 06 aprile 2024 - 22 letture






qrcode