SEI IN > VIVERE CESENA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Plastic free e Giornata mondiale dell’acqua. Agli studenti della Fondazione ENAIP di Cesena donate mille borracce per abbattere il consumo di plastica

3' di lettura
30

L’acqua fa scuola. In occasione della Giornata mondiale dell’acqua, celebrata venerdì 22 marzo, l’Amministrazione comunale di Cesena e Unica Reti, nell’ambito del progetto Verde Aqua / Docendo discimus di Unica Reti – società pubblica proprietaria di reti idriche e gas naturale dei 30 Comuni della provincia – e del Comune di Cesena, sostenuto da Atersir e dalla Regione Emilia-Romagna, hanno donato 1.000 borracce e un erogatore d’acqua filtrata agli studenti della Fondazione Enaip Forlì-Cesena.

La consegna è avvenuta nella giornata di ieri alla presenza dell’Assessora alla Sostenibilità ambientale Francesca Lucchi, dell’Amministratore unico di Unica Reti Stefano Bellavista, di Luca Conti, Presidente Fondazione ENAIP provinciale e Davide Zani, direttore della sede cesenate di via Savolini.

“Ringrazio Enaip ed Unica Reti – commenta l’Assessora Francesca Lucchi – perché progetti e iniziative come questo assumono un altissimo valore all’interno di una comunità impegnata sul fronte dell’ambiente. Quello dell’acqua è un tema strategico: è molto importante poter contare su un servizio controllato prestando sempre molta attenzione agli sprechi. L’acqua è un bene di tutti ed è per questo che da anni, d’intesa con le dirigenze scolastiche e con le altre realtà attive in città, sviluppiamo percorsi educativi volti a sensibilizzare il territorio sul tema del rispetto dell’ambiente e in particolare della riduzione della produzione dei rifiuti. Si tratta inoltre di progetti che ci aiutano a pensare all’ambiente come a un bene collettivo che ha bisogno dell’impegno di tutti noi. L’obiettivo è di ridurre il numero di bottiglie di plastica monouso e bicchieri di plastica da parte degli studenti che, a partire da oggi, grazie al distributore di acqua potabile alimentato dalla rete idrica, potranno approvvigionarsi di acqua potabile microfiltrata, senza dover ricorrere all’acquisto e utilizzo di bottiglie di plastica usa e getta”.


Nell’ambito del progetto Verde Aqua / Docendo discimus sono state consegnate a studenti, insegnanti e dipendenti pubblici oltre 60 mila borracce. Sono invece 450 gli erogatori installati negli uffici pubblici e negli edifici scolastici; oltre 180 le scuole coinvolte nei 30 Comuni protagonisti dell’iniziativa di Unica Reti. Grazie a questa azione significativa sono stati risparmiati 65 mila chilogrammi di plastica, con 2.700.000,00 euro di risparmio stimato per le famiglie.

Unica Reti SpA, Società patrimoniale delle reti idrico e gas interamente partecipata dai 30 Comuni di Forlì-Cesena, nell’ambito delle attività istituzionali sulla sostenibilità ambientale, promuove un progetto per la sensibilizzazione sui temi dell’acqua pubblica di rete e sul “plastic free”. L’intervento è rivolto agli studenti delle scuole elementari, medie e superiori e al pubblico delle Biblioteche, luoghi ove si formano sapere e conoscenza culturale e civica per le nuove generazioni. La lotta all’impatto ambientale delle attività umane è una sfida che richiede necessariamente un’azione diffusa e condivisa, fondata sulla collaborazione a livello territoriale tra amministrazioni pubbliche, attività private e singoli individui. L’apprendimento e l’insegnamento (docendo discimus) sono azioni importanti da attuare a partire dalle scuole, fondamentali per portare questi temi nelle pratiche quotidiane delle famiglie, incentivando un dialogo tra generazioni in vista di una consapevolezza ambientalista universale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-03-2024 alle 08:02 sul giornale del 25 marzo 2024 - 30 letture






qrcode