SEI IN > VIVERE CESENA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Si riaccendono i riflettori sulle bellezze della Vallata del Savio

4' di lettura
24

Forte del grande successo raccolto nel corso della stagione 2023, tra poche settimane, da lunedì 1° aprile, i riflettori si accenderanno nuovamente sulla rassegna "Savio Trail", ricca e variegata proposta di iniziative ed eventi di intrattenimento e animazione che mettono in primo piano le bellezze del territorio attraversato dal fiume Savio. Sarà un'estate caratterizzata da storia, natura, folklore e tradizioni: non mancheranno esperienze a contatto con la natura e all'insegna dei sapori e dei profumi della cucina romagnola.

In vista di vivere un'estate targata Valle Savio, gli uffici preposti stanno lavorando alla definizione delle linee di indirizzo per l'organizzazione di un sistema integrato di iniziative di animazione, promozione ed eventi turistici da realizzare nel territorio dell'Unione dei Comuni Valle del Savio (Bagno di Romagna, Cesena, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina e Verghereto). A questo proposito, l'Unione ha destinato un pacchetto di 140 mila euro da ripartire, rispettivamente, tra imprese (70 mila euro) ed enti del Terzo settore (70 mila euro) che partecipando al bando pubblico potranno presentare proposte progettuali da realizzare nel corso dal 1° aprile al 30 novembre.

"Avviando questo nuovo percorso di programmazione – commenta l'Assessore dell'Unione con delega al Turismo e Sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini – confermiamo le politiche intraprese in questi anni sul fronte turistico e a supporto della promozione del patrimonio artistico, culturale, storico e turistico del territorio delle Valle del Savio. Lo scopo è di rafforzare ulteriormente la valorizzazione del territorio, grazie anche al ricorso a forme di collaborazione tra il pubblico e il privato, in una visione d'insieme che si propone di valorizzarne i luoghi di eccellenza, l'enogastronomia e il benessere di tutte le persone, attraverso iniziative, eventi e animazioni. Siamo certi che la piena partecipazione di imprese, associazioni e cittadini sia l'ingrediente migliore per continuare a sviluppare azioni tese a mettere in primo piano il territorio a conferma dell'ottimo lavoro svolto in termini di attrattività ma anche di incremento dell'offerta e di nuove opportunità". Il brand "Savio Trail" si sta affermando, anche grazie alla comunicazione dell'intera rassegna come un unico cartellone e la produzione di materiale fotografico e video in occasione dei principali eventi, utile per la promozione sui canali on-off line dei Percorsi del Savio e dei singoli Comuni. Negli anni 2022 e 2023 sono stati realizzati 27 eventi "Savio Trail" in tutti i sei Comuni coinvolti, con circa 10mila partecipanti all'anno e oltre 200 chilometri percorsi, a piedi o in bici.

Pertanto, nelle prossime settimane sul sito dell'Unione dei Comuni Valle Savio sarà pubblicato un apposito Avviso pubblico rivolto a imprese ed enti del terzo settore attraverso cui sarà garantita una parziale copertura delle spese sostenute per la relativa organizzazione e gestione. Inoltre, ai proponenti sarà riservata l'esenzione dal pagamento del canone per l'occupazione del suolo pubblico, per l'area interessata da ciascuno dei progetti ammessi e per l'intera durata degli stessi.

Le proposte progettuali dovranno avere ad oggetto l'offerta di animazione, eventi, iniziative, attività di promozione turistica da prevedersi nel corso dell'anno 2024 (tra il 1° aprile e il 30 novembre) nei sei Comuni. I progetti, che dovranno valorizzare il rapporto di rete e di collaborazione con altre realtà attive sul territorio e la creazione di sinergie per la programmazione delle iniziative, dovranno valorizzare percorsi a piedi o in bici per raggiungere il luogo scelto per l'evento; performance artistica all'aperto (o eventualmente al chiuso, in spazi sufficientemente ampi); degustazioni di prodotti enogastronomici del territorio; prevedere una promozione turistica coerente con il progetto di marketing territoriale già in atto denominato "I Percorsi del Savio"; valorizzazione delle eccellenze naturalistiche della Valle del Savio e dei geositi individuati dalla Regione Emilia-Romagna, che sono: Miniere di Formignano; Miniere di Boratella; Marmitte dei giganti di rio Crocetta e fosso Molinello (Montalto); Cascate e marmitte dei giganti del torrente Alferello; Crinale Macchia del Cacio, Monte Castelluccio, Monte Carpano.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2024 alle 13:51 sul giornale del 06 marzo 2024 - 24 letture






qrcode