"CesenaSegnala", i tempi medi di chiusura di una segnalazione si riducono a 7 giorni

3' di lettura 17/01/2023 - Con un tempo medio di risposta di 6 giorni e di chiusura della segnalazione di 7, anche per il 2022 CesenaSegnala si conferma il canale di comunicazione maggiormente utilizzato dai cesenati. Non è un caso infatti che, lo scorso luglio, la piattaforma online lanciata dal Comune per rendere più veloce ed efficiente la risoluzione dei problemi e dei disservizi riscontrati in città, facilitando il flusso di comunicazione tra cittadini e Amministrazione, sia stata valutata positivamente dagli utenti.

Sono 4815 le segnalazioni pervenute da gennaio a dicembre 2022, presentate perlopiù tramite smartphone (3127), sito (1391) e mail (198). Non mancano tuttavia i cesenati che contattano lo Sportello Facile, e neppure coloro che affidano il proprio reclamo direttamente a un Amministratore oppure un dipendente comunale, che provvedono nell'immediato alla compilazione del modulo sulla piattaforma. Nel corso dell'ultimo anno un netto miglioramento è stato registrato sul fronte dei tempi di risposta del responsabile di riferimento che prende in carico la segnalazione, poco più di 6 giorni, chiudendo la stessa pratica entro 7 giorni (a fronte degli 8 di inizio 2022). "Un risultato importante – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – molto gradito dai cesenati che utilizzano il canale per una pronta risoluzione delle criticità riscontrate. Chiaramente ci sono casi in cui il reclamo necessita di una lavorazione più lunga e articolata: pensiamo, ad esempio, a problemi legati alla mobilità, alle manutenzioni oppure al verde pubblico, con conseguente attivazione di procedimenti. Un capitolo a parte inoltre è rappresentato dalle segnalazioni, 1022, raccolte dalla Polizia Locale: spesso infatti gli utenti ravvisano anomalie, situazioni non molto chiare oppure disservizi legati alla viabilità e al decoro urbano. In questi casi gli Agenti sono chiamati a collaborare con i referenti dei settori principalmente interessati dal reclamo presentato dal cittadino, ed è proprio la cooperazione che viene a crearsi tra i diversi ambiti che garantisce l'ottimo risultato finale". Nello specifico, il 36,5% delle segnalazioni riguarda il settore dei Lavori pubblici (tra manutenzioni stradali, edilizia e progettazione); il 21% interessa la Polizia Locale, il 26% il Settore Ambiente e Tutela del territorio e il 3% la mobilità.

"Con lo scopo di migliorare il flusso comunicativo tra Amministrazione e cittadini – prosegue il Sindaco – dall'estate del 2020 questo nuovo canale di comunicazione è gestito da un dipendente comunale quotidianamente in contatto con i referenti di settore. Questa rete interna consente ai cittadini di ottenere una risposta in media entro sei giorni e, nella buona parte dei casi, una risoluzione dei disservizi riscontrati". Da gennaio a dicembre 2022 sono 1291 le segnalazioni raccolte dal settore Tutela dell'Ambiente e del Territorio, 1022 dalla Polizia Locale, 610 relative alle manutenzioni e 173 riguardanti la mobilità.

Da un'indagine sulla soddisfazione del servizio promossa dal Comune di Cesena dall'aprile al luglio dello scorso anno, è emerso che il 96,4% dei rispondenti ritiene che lo strumento consenta di inviare segnalazioni in modo semplice e rapido, con risposte da parte dei referenti del Settore di competenza chiare (84,9%), risolutive (77,5%) e tempestive (82,2%). Una valutazione positiva che riguarda anche gli operatori di Cesena Segnala: il 91,9% dei cittadini/utenti ha giudicato cortesi e disponibili i dipendenti comunali che rispondono alle segnalazioni ricevute; il 90,2% li ritiene competenti. Nel complesso, dall'indagine emerge che l'87,3% degli utenti è soddisfatto del servizio con una valutazione media di 8.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2023 alle 14:20 sul giornale del 18 gennaio 2023 - 14 letture

In questo articolo si parla di attualità, cesena, Comune di Cesena, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dNxt





logoEV
qrcode