Denaro all’estero attraverso operazioni frazionate. Sanzionato un money transfer del cesenate

2' di lettura 30/09/2022 - La Guardia di Finanza di Forlì, nel corso di un controllo antiriciclaggio svolto nei confronti di un money transfer del cesenate, ha accertato ripetute violazioni alla normativa sul trasferimento all’estero di denaro contante.

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Forlì hanno constatato, in particolare, che alcuni clienti dell’agenzia, in più occasioni, avevano frazionato artificiosamente invii di denaro contante verso paesi europei ed extra-UE per importi superiori alla soglia legale di 1.000 euro, suddivisi anche in più giorni, eludendo così la relativa normativa posta che, appunto, pone specifiche limitazioni in tal senso.

Nel corso del controllo, i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Forlì hanno selezionato, tra circa 20 mila operazioni della specie dell’ammontare complessivo di diversi milioni di euro quelle eseguite nell’arco ristretto di una settimana e caratterizzate dalla ripetitività del destinatario, la cui sommatoria complessiva ha determinato il superamento della suddetta soglia legale.

I Finanzieri hanno accertato che, in alcuni dei casi, il denaro era stato trasferito verso tre paesi africani considerati ad alto rischio di riciclaggio e di finanziamento al terrorismo e, quindi, soggetti a misure rafforzate di adeguata verifica, le quali prevedono, tra l’altro, l’acquisizione di informazioni aggiuntive sul cliente e sul titolare effettivo e sull’origine dei fondi.

Al termine dell’ispezione è stata segnalata alla Ragioneria Territoriale dello Stato la posizione del titolare del money transfer, al quale sono state contestate sanzioni amministrative che oscillano da un minimo di 49 mila euro ad un massimo di 850 mila euro.

L’operazione di servizio svolta dalla Guardia di Finanza forlivese testimonia il costante impegno del Corpo nel controllo dei circuiti di trasferimento del denaro alternativi al sistema bancario, indispensabile per intercettare possibili operazioni di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Cesena.
Per Telegram cercare il canale @viverecesena o cliccare su https://t.me/viverecesena.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebookfacebook.com/viverecesena/ e Twitterhttps://twitter.com/VivereCesena





Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2022 alle 11:02 sul giornale del 01 ottobre 2022 - 20 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dsRx