Riccione: Alcool ai minori, sanzionati i titolari di due bar

alcolici|alcol| 1' di lettura 06/07/2020 - Sequestro di 300 pezzi di merce venduta senza licenza, sanzioni a titolari di mini market per vendita di alcolici fuori orario e a due bar per aver servito alcolici a minori. È questo il bilancio dei controlli della Polizia locale di Riccione effettuato la scorsa notte sulle principali vie della città.

La polizia locale ha quindi sequestrato oltre 300 pezzi a venditori abusivi extracomunitari. Giocattoli, braccialetti, collanine, accendini e occhiali da sole venduti senza licenza da alcuni ambulanti stranieri sul lungomare. Contestualmente nell’ambito del Servizio predisposto dal comando della Polizia locale di Riccione sono stati contravvenzionati due titolari di mini market, cittadini di origine bengalese, per la vendita di alcol in bottiglia dopo le ore 22 in violazione del regolamento comunale e due titolari di bar per la vendita di alcol a minori di 18 anni. Sanzione amministrativa non penale perché i ragazzi erano maggiori di 16 anni.

“I controlli proseguiranno - ha detto l’assessore Elena Raffaelli - soprattutto per quanto riguarda l’abusivismo commerciale e la vendita di alcol ai minori perché la città deve essere vissuta in sicurezza”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2020 alle 15:08 sul giornale del 07 luglio 2020 - 181 letture

In questo articolo si parla di cronaca, alcol, alcolici, riccione, Comune di Riccione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpVk