Lucchi sulla promozione in A del Cesena: 'E’ la ‘nostra’ Coppa del mondo, un traguardo straordinario'

Pallone da calcio 2' di lettura 20/06/2014 - Da oggi i tifosi del Cesena sono autorizzati a credere alle favole. Perché questa promozione in A conquistata dal Cesena ne ha tutte le caratteristiche.

Come gli eroi delle favole, il Cavalluccio ha dovuto affrontare ostacoli apparentemente insormontabili, è stato costretto a fare i conti con i colpi della sorte, ma alla fine ha superato tutte le prove e ha conquistato la ricompensa più grande.

Da tifoso e da Sindaco condivido la gioia dei tanti cesenati che mercoledì sera hanno festeggiato dopo il vittorioso epilogo dell’incontro di Latina. Un risultato straordinario, che non ha solo un significato agonistico. Credo, infatti, che questa vittoria, questa promozione siano arrivate per merito dei solidi valori sportivi e morali che animano l’intera compagine bianconera.

Grazie all’impegno di Giorgio Lugaresi e di molti imprenditori appassionati, all’acume e alla credibilità di Rino Foschi, la società è riuscita a superare momenti critici e a conquistare condizioni più solide, dando alla squadra la possibilità di dimostrare sul campo il proprio valore. E i ragazzi di mister Bisoli lo hanno fatto con grinta e determinazione, riuscendo a imporsi anche a fronte di un gran numero di infortuni che hanno costellato la stagione bianconera.

E’ la quinta volta che il Cesena vola in serie A, ma questa promozione appare tanto più preziosa perché arriva dopo una partenza davvero in salita e tante difficoltà.

L’impresa compiuta da Pier Paolo Bisoli e dai suoi uomini regala a tutti noi una grande gioia sportiva, ma anche la consapevolezza che oggi Cesena torna alla ribalta su un palcoscenico nazionale dove non solo il team bianconero, ma l’intera città deve presentarsi con le sue doti migliori.

Si tratta di una vetrina formidabile, che avrà un effetto positivo per la città anche in termini di immagine. Si dice che conquistare la Coppa del Mondo produca l’aumento di un punto percentuale del Pil del Paese vincitore e credo che nessuno mi smentirà se affermo che la serie A appena conquistata è la ‘nostra’ Coppa del Mondo e siamo pronti a gestire questo importante salto di categoria insieme alla società. con equilibrio e spirito collaborativo, come in occasione della precedente promozione, certi che questo procurerà non solo una crescita di immagine, ma anche un ritorno economico non solo per Cesena, ma per l’intera Romagna.

Per questo nella mattinata di sabato 21 giugno, la Giunta, il Consiglio Comunale e le autorità incontreranno la squadra e la società dell’A.C. Cesena per celebrare con un primo, sobrio momento di festa l’eccezionale traguardo che hanno regalato alla città.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2014 alle 00:08 sul giornale del 20 giugno 2014 - 782 letture

In questo articolo si parla di sport, cesena, Comune di Cesena

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/59h