“La bellezza delle parole” ha fatto il pieno. Oltre 900 partecipanti agli incontri della rassegna

libri 2' di lettura 20/05/2014 - Bilancio positivo per “La bellezza delle parole”, la tre giorni di libri svoltasi a Cesena dal 16 al 18 maggio: non un festival in senso stretto, ma piuttosto “una ricerca vera ed autentica dell'ascolto della parola”, una proposta di percorso attraverso le più diverse sfaccettature della letteratura e i luoghi più suggestivi della città. Curata da Emiliano Visconti, l'iniziativa è stata promossa dal Comune di Cesena che ha voluto così offrire momenti di ascolto e di buona letteratura, contaminando cinema, poesia, musica e convivialità.

Oltre 900 le presenze nei 12 incontri programmati lungo un fine settimana che si è aperto con una serata di omaggio a Charlie Chaplin, preceduta da una ouverture dedicata ai più piccoli e futuri lettori con un pomeriggio dedicato alla favola “Cipì”. A seguire una maratona di eventi per tutta la soleggiata giornata di sabato con incursioni in ogni ambito compreso quello della nostra Tenebrosa Romagna raccontata da Eraldo Baldini e Roberto Mercadini, fino al reading musicale dei Wu Ming in una serata speciale dedicata all'Armata dei Sonnambuli, vetta massima della loro produzione letteraria.

A caratterizzare questa seconda edizione della rassegna anche la scelta di luoghi inediti ( dal Foro Annonario al riconquistato Giardino a lato della Biblioteca Malatestiana, finora mai utilizzato), che ha voluto dare il senso della città che "ascolta" in luoghi non convenzionali, senso di una comunità che ritrova nella cultura un punto di riferimento.

Particolarmente seguiti gli appuntamenti con Joe R. Lansdale, ospite d'onore, instancabile scrittore di racconti, amato da giovani e adulti. Oltre 300 gli studenti degli istituti superiori che hanno seguito il suo intervento nella mattinata di sabato 17 maggio, mentre nel pomeriggio di domenica un pubblico appassionato di 200 persone all’incontro di presentazione di "Notizie dalle tenebre".

Lusinghiero il giudizio su “La bellezza delle parole” espresso da Luca Briasco, editor Einuadi e traduttore, che è stato ospite della rassegna: “Ci sono i festival letterari vetrina, dove si va a fare gli spettatori e tutt’al più a prendere una firma. Poi ci sono i festival più piccoli magari, ma intorno ai quali si forma una comunità di persone, e spesso il meglio avviene lontano dal palco almeno quanto sopra. La Bellezza delle Parole, a Cesena, è stato uno di questi. Crescerà ancora, perché è stato l'incarnazione vivente del titolo che si è voluto dare”.

Il successo di “La bellezza delle parole” completa l’ottimo risultato di un week tutto all’insegna della cultura: i 900 partecipanti agli incontri della rassegna si affiancano ai 1500 che hanno approfittato della Notte dei Musei per compiere visite guidate ai luoghi della cultura cesenate e ai 400 che hanno partecipato alle iniziative promosse, nella stessa serata, al Museo di Scienze Naturali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2014 alle 17:34 sul giornale del 21 maggio 2014 - 818 letture

In questo articolo si parla di attualità, cesena, Comune di Cesena

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4xb